Loading

Scuola

FORMAZIONE, 2018/2019

Orsolina28 è un luogo dedicato alla danza e alla gioia in essa insita. Le sale con le grandi vetrate affacciate sui vigneti, consentono di danzare a diretto contatto con la natura. In ogni momento della giornata, il panorama e il lento cambiare della luce del sole consentono ai danzatori di lavorare e formarsi in un ambiente il più naturale possibile. Un luogo dedicato a ritrovare e a tornare alle proprie origini, raggiungendo una totale e profonda consapevolezza del proprio essere attraverso lo studio e la pratica di questa forma d’arte.
Durante l’anno didattico, la scuola propone corsi di propedeutica alla danza classica e contemporanea, corsi di Pilates Matwork e GravityTraining System®.

Ilaria Loria

Nel 1993 inizia lo studio della danza classica presso il Centro Danze di Casale Monferrato diretto da Stefania Zanatta per poi proseguire con regolarità i corsi di perfezionamento con il maestro Philippe Pierson. A 18 anni si trasferisce a Torino per approfondire lo studio della danza classica e contemporanea presso Arkè Danza Torino con Matilde Demarchi e Annagrazia D’Antico, approfondendo lo studio delle tecniche Graham, Horton e Humphrey mentre prosegue lo studio della danza classica presso la Scuola del Teatro Nuovo.

A Torino conosce il maestro Leonard Ajkun che la invita come ballerina presso l’Ajkun Ballet Theatre di New York nel 2006. Frequenta la L.U.D.T conseguendo una laurea all’indirizzo tecnico didattico con votazione 110/110 lode con una tesi sull’alimentazione dei danzatori.

Dal 2010 inizia ad avvicinarsi all’insegnamento della danza classica affiancando la direttrice della scuola “Danzarte” di Casale Monferrato. Nel 2012 collabora come ballerina alla produzione del musical Nôtre Dame con la Compagnia Ostinata Passione. Nello stesso anno inizia lo studio della tecnica pilates “mat work” con la FIF e si perfeziona studiando con Matilde Demarchi, secondo il metodo NINETEEN HUNDRED PILATESANDANCE, mentre prosegue la sua collaborazione in qualità di insegnante di danza classica nei corsi accademici della scuola Danzarte.

Attualmente lavora come insegnante di danza classica in diverse scuole e tiene corsi di pilates e stretching per danzatori.

Primary (5 – 6 anni)
Lunedì dalle ore 17.00 alle ore 18.00
Giovedì dalle ore 17.00 alle ore 18.00

Ballet Beginners (da 6 a 10 anni)
Lunedì dalle ore 18.00 alle ore 19.30
Mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 18.00

Ballet Intermediate (da 11 a 14 anni)
Venerdì dalle ore 17.00 alle ore 18.30

Guarda il calendario completo dei corsi

*accetto la privacy

Giulia D'Antoni

Giulia D’Antoni ha iniziato il suo percorso di studi professionali alla Scala di Milano e ha avuto la possibilità di esibirsi ne “Lo Schiaccianoci” con la compagnia della Scala. Dopo avere vinto una borsa di studio al Balletto di Toscana, ha proseguito gli studi classici a Vienna e nel 2012 ha conseguito il diploma presso l’Opera di Stato di Vienna. Nell’estate seguente ha frequentato una scuola estiva presso la Boston Ballet School e iniziato un percorso di studi presso la scuola di Martha Graham a New York. Nel 2014, dopo essersi diplomata come ballerina Graham, entra a far parte dell’organico della Graham II. Giulia ha inoltre conseguito il diploma di insegnante di Tecnica Graham ed è un’insegnante certificata dall’American Ballet Theater dal livello Pre-Primary al livello 3.

Negli ultimi anni, ha avuto la possibiltà di esibirsi con diverse compagnie americane e ha insegnato in varie scuole Newyorkesi tra cui la Martha Graham School, la Peridance e la Broadway Dance Center.

Contemporary Intermediate (da 11 a 14 anni)
Venerdì dalle ore 18.30 alle ore 20.00

Contemporary Intermediate/ Advanced (dai 14 anni in su)
Venerdì dalle ore 17.00 alle ore 18.30

 

Guarda il calendario completo dei corsi

*accetto la privacy

Alessia Gay

Alessia Gay inizia ben presto lo studio della danza e nel 1999, viene ammessa alla Scuola di Ballo del Teatro Alla Scala di Milano dove studia con Vera Karpenko. Nel 2001, accede alla John Cranko-­Schule di Stoccarda, dove si diploma nel 2004 sotto la guida di Galina Solovieva.

Nel giugno 2007, entra a far parte del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, allora guidato da Carla Fracci. Interpreta fin da subito ruoli da Solista e Prima Ballerina, tra cui il pas de deux dell’Uccellino Azzurro e la Fata Diamante ne “La Bella Addormentata nel Bosco”, Gamzatti e la Prima Ombra ne “La Bayadère”, Clara ne “Lo Schiaccianoci”, il Pas de Trois, la Principessa Polacca e i Quattro Cignetti ne “Il Lago dei Cigni”, la Fata Confetto ne “Lo Schiaccianoci” di Luc Bouy, il Pas de Deux dei Contadini in “Giselle” nella versione di Carla Fracci e di Patrice Bart.

Nell’ottobre 2009, Alessia debutta nel ruolo principale de “La Sylphide” insieme a Thomas Lund, Primo Ballerino del Royal Danish Ballet di Copenhagen e nel 2011 viene scelta per interpretare “Tchaikovsky Pas de Deux” a fianco dell’étoile Giuseppe Picone.

Nelle stagioni successive, sotto la guida di Micha Van Hoecke, Alessia debutta in alcuni tra i maggiori ruoli del repertorio classico: è Kitri in “Don Chisciotte” di Mikhail Messerer, Swanilda in “Coppelia” di Roland Petit, Odette-­Odile ne “Il Lago dei Cigni” di Patrice Bart, Aurora ne “La Bella Addormentata nel Bosco” di Paul Chalmer, Cenerentola nell’omonimo balletto di Derek Deane e Clara ne “Lo Schiaccianoci” di Amedeo Amodio. Sotto la direzione di Eleonora Abbagnato, Alessia viene nominata Solista e continua ad interpretare ruoli del repertorio classico e neoclassico come il pas de deux “The Great Gig in the Sky” da “Pink Floyd Ballet” di Roland Petit, il pas de deux dei Contadini in “Giselle” di Patricia Ruanne, la Russian Girl in “Serenade” di Balanchine, la prima variazione nel Divertissement dal III atto di “Raymonda” e la Seconda Ombra ne “La Bayadere” di Rudolf Nureyev, e molti altri ancora.

È stata insignita del Premio Danza&Danza 2012 come miglior interprete emergente, del Premio Roma Jia Ruskaja 2014 e del Premio EuropainDanza 2016 per l’interpretazione del ruolo di Swanilda in “Coppelia” di Roland Petit.

Negli ultimi anni, unitamente all’attività sulla scena, Alessia inizia ad insegnare tenendo lezioni di tecnica classica, punte e repertorio.

*accetto la privacy

Pasquale Tafuri

Pasquale Tafuri, campano di origine, conclude una parte del suo percorso didattico in qualità di tersicoreo, sotto la guida di Tony Ferrante direttore del Teatro San Carlo di Napoli.

Accresce la sua passione artistica frequentando il corso di perfezionamento con Diploma presso il Teatro alla Scala di Milano, approfondendo competenza ed esperienza grazie ai lavori dei docenti e alla sua profonda determinazione, che gli permetterà di raccogliere particolari determinanti per la sua carriera artistica. Ancor prima di conseguire il diploma, viene ingaggiato come danzatore per ruoli di corpo di ballo e solistici di repertorio in chiave classica, neoclassica, di carattere e contemporanea.

Nel 2010, parallelamente al lavoro da danzatore, intraprende il percorso didattico ottenendo una borsa di studio per meriti artistici donata dal Ministero dei Beni culturali Francese per il Centre National de la Danse di Pantin-Paris, dove consegue il Diploma di Stato Professeur de danse classique “République Française”.

Nel corso di questo ricco percorso di studi approfondisce materie quali: processo tecnico musicale e psico motorio, anatomia, psico-pedagogia, orientamento didattico, ascolto musicale e psicanalisi.

Questo titolo gli consente di dare inizio alla sua nuova carriera di precettore didattico con esperienza e competenza, insegnando in diverse scuole di danza con indirizzo professionale e accademie, tra cui la scuola di formazione per le arti M.A.S. Music Art and Show di Milano e MoMa Studios 1 Milano.

Partecipa come esaminatore esterno per varie scuole e centri di formazione, collabora come docente di danza classica, sbarra a terra, passo a due e coreografie d’ensemble, insegna in occasione di masterclass, workshop e stage in ambito nazionale e viene invitato a prendere parte alla giuria di svariati Concorsi e Rassegne in tutta Italia.

In qualità di docente di tecnica classica, propedeutica e per gli aspetti psico-pedagogici della prima infanzia, collabora con il Maestro Ludmill Cakalli, dando vita a programmi di formazione per insegnanti di danza riconosciuti dal CONI.

Esperienza, motivazione e approfondimento tecnico, sono solo alcune delle peculiarità che descrivono il suo lavoro.

*accetto la privacy

Extra